Magna Graecia – Il mito e il mare

MAGNA GRAECIA – IL MITO E IL MARE” è un progetto ideato dalla BOTTEGA D’ARTE NOSSIDE di concerto con l’ASSOCIAZIONE SOCIO CULTURALE ZAFFERANO ed il commercialista olistico dott. Antonio Molinaro, in collaborazione con l’Associazione EMYS e col patrocinio del Comune di Gallipoli, ed è legato all’impegno che le accomuna di promulgazione culturale e di divulgazione e tutela artistica e storica del territorio.
Un’idea ambiziosa che utilizza come elemento comunicativo quello dell’arte; un trade d’union tra cultura e creatività che si pone come scopo principale quello di divulgare la cultura della Magna Graecia, quale patrimonio universale.
Il fine principale del progetto è quello di diffondere la coscienza della cultura ellenica, far comprendere la grandezza della Magna Graecia e del preziosissimo patrimonio lasciatoci in eredità.
A tale scopo, punto fondamentale di “MAGNA GRAECIA – IL MITO E IL MARE” è la sua “mobilità”; un appuntamento in continuo movimento dedicato all’arte, alla cultura, allo sviluppo e alla promulgazione del territorio e del Mediterraneo; un viaggio itinerante ricco di una serie di appuntamenti, approfondimenti, corsi, dibattiti, seminari e tantissime sorprese in continua evoluzione e che fanno da cornice all’evento principale rappresentato dalla presentazione della mostra/installazione ispirata alla Grecia antica, al mare e all’archeologia.
“Theorein – il silenzio dell’invisibile, sulle orme del mito“ creata e progettata dall’artista contemporanea Francesca Sirianni, nota pittrice, scultrice e stilista di alta gioielleria, nonché titolare della Bottega d’arte “Nosside”.
Un programma importante che, in questa edizione, ha sposato perfettamente gli ideali che ispirano la filosofia associativa di EMYS e del progetto, da loro curato, del Centro di Cultura del Mare MEREA che si configura come un museo innovativo, un centro culturale per un’esperienza museale narrativa del mare e della cultura ad esso legata, con l’ausilio delle tecnologie e degli strumenti multimediali e interattivi di ultima generazione.

Programma inaugurale
La serata inaugurale, prevista per il 2 luglio 2018 alle ore 18:30, annuncia un programma ambizioso e straordinariamente ricco, che accende i riflettori su Gallipoli e sulle sue eccezionali bellezze artistiche e paesaggistiche.
Ore 18:30 – Apertura ufficiale dell’evento “MAGNA GRAECIA – IL MITO E IL MARE”, saluti istituzionali ed introduzione del progetto seguita dalla presentazione dell’evento principale, rappresentato dalla mostra/installazione dell’artista contemporanea Francesca Sirianni, “Theorein – il silenzio dell’invisibile, sulle orme del mito”; unitamente alla presentazione del libro, di imminente uscita editoriale, del dott. Antonio Molinaro, Commercialista Olistico e della dott.ssa Graziella Mazza, psicologa motivazionale, che ne illustreranno i fini contenutistici, in virtù di una personale esperienza, oltreché teoria “olistica” del “fare impresa” in modo consapevole e soprattutto sereno, lontano da ansie e paure controproducenti.
A seguire l’Associazione Emys, unitamente alla Bottega d’arte Nosside ed all’Associazione Socio Culturale Zafferano, consegnerà in virtù del progetto ARGHEOLOGY, un importante riconoscimento ad un illustre personaggio per riconosciuti meriti professionali ed artistici.
L’evento proseguirà con inaugurazione ufficiale e taglio del nastro della mostra/installazione dell’artista Francesca Sirianni dedicata al mare e all’archeologia greca “Theorein – il silenzio dell’invisibile, sulle orme del mito“
Il taglio del nastro sancirà l’ufficiale inizio della mostra che proseguirà sino al 12 luglio.
Durante i giorni d’esposizione sarà possibile interagire durante la visita, con l’artista Francesca Sirianni, che sarà presente in sede ed eseguirà dal vivo, attraverso una performance dimostrativa, un’opera pittorica ispirata al mare; i visitatori potranno entrare in contatto, mediante l’esperienza tattile e sensoriale, con la dimensione creativa e seguire un percorso interattivo/formativo di notevole coinvolgimento emozionale.